CERTIFICAZIONI

L’offerta formativa post-laurea di A.N.Fo.Pe. nel settore della formazione comprende Certificazioni Informatiche e Linguistiche. Le Certificazioni Informatiche che puoi conseguire per qualificare le tue competenze e aggiungere valore al curriculum, facilitando l’inserimento nel mondo del lavoro.

Certificazioni Linguistiche e Informatiche

certificazione lingua inglese esb

La Certificazione ha validità internazionale.
Il Corso è finalizzato al conseguimento della Certificazione Internazionale delle competenze linguistiche previste dal quadro comune Europeo di riferimento per le lingue, adottato nel 1996 dal Consiglio d’Europa Livelli B1, B2, C1 e C2 Lingua Inglese. E? possibile iscriversi direttamente al solo esame finale per conseguire la Certificazione linguistica di lingua Inglese.
La Certificazione Linguisticha è ritenuta come requisito essenziale per:
- Concorsi pubblici
- Docenti della scuola primaria per i quali il DM 58/2013 stabilisce che prima di ottenere l’abilitazione con il PAS (percorso speciale abilitante riservato ai docenti con determinati requisiti di servizio) dovranno possedere la certificazione livello B2 di lingua inglese
- Docenti di scuola Primaria per i quali il DPR 81/2009 stabilisce che l’insegnamento della lingua inglese venga affidato ad insegnanti con una competenza nella lingua inglese corrispondente al livello B1 del QCER
- Docenti CLIL per i quali il Ministero con nota 10872/10 ha avviato percorsi di formazione rivolti a docenti provvisti di una competenza pari al livello B1 del QCER
- Aspiranti docenti della scuola di ogni ordine e grado per i quali il Decreto 249/2010 stabilisce la certificazione delle competenze linguistiche di lingua inglese di livello B2 come requisito essenziale per conseguire l’abilitazione
- D.M. 7 marzo 2012, prot. 3889 decreta i requisiti per il riconoscimento della validità delle certificazioni delle competenze linguistico-comunicative in lingua straniera del personale scolastico
- Disposizioni inerenti le tabelle di valutazione dei titoli della II e III fascia delle graduatorie di istituto

peti expert

Permanent Education and Knowledge on Information Technology Project Expert

Il progetto di certificazione PEKIT Expert (certificazione, riconosciuta dal M.I.U.R e valida per accertare le competenze nell’utilizzo del PC e del Web) è basato su un approccio graduale delle competenze, percorso attraverso 4 fasi corrispondenti ad altrettanti stadi di conoscenza.
In virtù della suo approccio graduale, il percorso si presta ad essere rivolto a tutte le fasce di utenza, dai ragazzi della scuola primaria fino agli adulti e agli anziani.

La certificazione PEKIT Expert si consegue superando quattro esami:

- Cominciare le operazioni
- Vivere in connessione
- Esperienza Multimediale
- Diventare Esperti

Cominciare le operazioni

È una fase introduttiva, semplificata nell’approccio, ma ricca di contenuti, inerente le applicazioni e le funzionalità incluse nei sistemi operativi più diffusi. Nella prima parte del percorso vengono illustrati principi di base della gestione dei file e cartelle e le funzioni di base dei sistemi operativi. La seconda parte è incentrata in maniera specifica sulle due applicazioni più conosciute ed utilizzate negli uffici di tutto il mondo. Il discente impara a scrivere e formattare correttamente un testo, a gestire un foglio di calcolo personalizzandolo con tutte le formattazioni disponibili ed inserendo fin da subito le funzioni più semplici e immediate.

Vivere in connessione

Qui si affronta l’argomento Web in maniera molto ampia: metabolizzato l’approccio al sistema operativo durante la Fase 1, ci si concentra sul mondo internet a partire dal ricco carnet offerto da Google avanzato (Maps, Agenda, Earth…), sugli strumenti di creazione/condivisione online dei documenti. Molta importanza viene dedicata alla realtà e alle potenzialità future del Web 2.0, a partire dai social network Facebook, Twitter, Google+ e alle loro implicazioni in ambito privacy. Oltre ad un approfondito utilizzo della posta elettronica, la fase 2 affronta le applicazioni per video chiamare mediante computer/tablet/smartphone e termina con un importante capitolo sulla sicurezza informatica.

Esperienza multimediale

Una panoramica esaustiva che comprende il fotoritocco e la creazione di CD/DVD, ma che si spinge fino all’editing audio e video. Si esplora infatti il mondo dell’informatica nel contesto più ampio della comunicazione multimediale. L’obiettivo è lo studio degli elementi tecnici di base per il trattamento digitale dell’audio del video e delle immagini, in funzione del loro inserimento in un’opera multimediale, come un Cd-Rom, un sito Web, una presentazione multimediale, un filmato.

Diventare esperti

In questa fase viene dato ampio spazio alla sicurezza informatica, in relazione ai pericoli propri della Rete e agli strumenti per difendersi adeguatamente, con un’attenzione particolare alla navigazione “controllata” per i bambini. La seconda parte introduce alle reti domestiche, cablate e wireless, spostando poi l’attenzione sulla connettività in roaming attraverso lo smatphone, visto non come semplice device per l’accesso alla Rete, ma come strumento simbiotico rispetto al PC. Conclude il corso l’utilizzo delle suite “office” in ambito aziendale, con un ricco approfondimento sugli elaboratori di testo e sui fogli di calcolo, fino all’organizzazione del tempo attraverso le agende elettroniche.

peti expert

Permanent Education and Knowledge on Information Technology Project Advanced

- PEKIT Advanced, che si ottiene superando, in aggiunta agli esami precedenti, uno o più ulteriori esami caratterizzanti a scelta tra:
- PEKIT Web Creation
- PEKIT CAD
- PEKIT Computer Forensics
- PEKIT LiberCloud
- PEKIT Digital Lessons
- PEKIT Security
- PEKIT Privacy GDPR DPO
- PEKIT LIM
- PEKIT App
- PEKIT GeniusBoard Impari

peti lim

Lavagna Interattiva Multimediale

L’innovazione delle pratiche educative è un processo di profonda trasformazione, per cui il docente necessita di essere sostenuto nella sua esperienza professionale. Pekit LIM permette tutto questo! La certificazione PEKIT LIM ha l’obiettivo di riconoscere, grazie ad uno standard condiviso, sia l’abilità nell’utilizzo degli strumenti tipici della LIM, sia la conoscenza delle norme minime sulla sicurezza e la gestione tecnica dello strumento tecnologico, sia la competenza nella progettazione e condivisione di artefatti tecnologici generati grazie alla LIM stessa, volti ad una didattica interattiva, costruttiva e collaborativa, mirata a garantire il successo formativo degli utenti fruitori.
La struttura dei tre moduli delinea un utilizzo ampio della funzionalità strumentale, metodologico e inclusivo, permettendo non solo l’acquisizione delle conoscenze e delle competenze strumentali, ma anche di saper progettare e realizzare attività didattiche strutturando scenari di apprendimento dove l’alunno diventa protagonista del suo processo di apprendimento. La potenzialità della LIM facilita processi positivi di tipo inclusivo in grado di riconoscere le specificità, le esigenze e le potenzialità di ciascun studente e l’uso valorizzato delle differenze individuali.

La Lavagna Interattiva Multimediale, indicata con l’acronimo LIM, è ormai entrata nelle pratiche didattiche delle scuole italiane. La LIM trova impiego in tutte le diverse aree disciplinari e a tutti i livelli scolastici, ma rischia di rimanere uno strumento vuoto, se gli insegnanti non decidono di utilizzarla nel pieno delle sue potenzialità.
Deve crearsi quell’equilibro tra metodologia e tecnologia affinché diventi un valore aggiunto all’insegnamento per integrare:


- La padronanza tecnologica dello strumento
- Le risorse didattiche digitali
- I Learning Object all’interno delle proprie lezioni
- La consapevolezza degli obiettivi didattici che si vogliono raggiungere.

Cosciente che la pratica didattica quotidiana può essere faticosa e complessa, al di là di molte semplificazioni, l’insegnante ha il diritto di prendere consapevolezza dei propri timori e di poterli manifestare, per trasformarli e superarli, attraverso la fruizione di una formazione adeguata.

peti lesson

Lezioni Digitali nelle aule aumentate dalla tecnologia

Il progetto Digital Lessons è suddiviso in due fasi distinte:


- Progettazione dei contenuti digitali
- Condivisione e diffusione dei contenuti digitali

Progettazione dei contenuti digitali

Nella Fase 1 dell’esame Pekit Digital Lessons vengono considerate le diverse modalità per progettare lezioni basate su risorse didattiche digitali e viene testata la competenza sul software Exelearning: uno strumento potente, flessibile e gratuito grazie al quale è possibile realizzare lezioni digitali, pagine ipertestuali e materiali di verifica.

Condivisione e diffusione dei contenuti digitali

Nella Fase 2 dell’esame Pekit Digital Lessons vengono valutate le competenze sulla conoscenza e l’utilizzo delle tecnologie di trasmissione e condivisione dei contenuti didattici multimediali. Sono argomento di questa fase l’utilizzo delle tecnologie di storage online orientate al cloud quali: Google Drive, OneDrive, Dropbox ed altre. Vengono, inoltre, analizzati i metodi di condivisione e revisione delle lezioni digitali anche e non solo attraverso i social network. Costituisce argomento conclusivo di questa fase l’introduzione all’uso e la configurazione degli applicativi di Learning Management System tra cui LiberCloud, sul quale è disponibile in esclusiva per l’Italia il percorso di certificazione Pekit LiberCloud. Per saperne di più visita la pagina dedicata.

eipass 7 moduli

Come certificarsi con EIPASS 7 Moduli Standard

Il programma EIPASS 7 Moduli Standard è in linea con lo schema di certificazione UNI EN 17024, attestando, quindi, competenze digitali trasversali che devono far parte del bagaglio culturale e tecnico di tutte le figure professionali, aldilà di quelle più strettamente legate al mondo ICT.

Sosterrai la prova d’esame finalizzata alla acquisizione della certificazione EIPASS 7 Moduli Standard presso l’Ei-Center. I test, uno per ogni modulo, sono erogati tramite la piattaforma DIDASKO che valuta automaticamente la tua performance, garantendo immediatezza e imparzialità. Gli argomenti testati sono dettagliatamente descritti nel Syllabus.

Ares Consorzio Universitario è un Ei-Center appositamente qualificato da CERTIPASS e a cui è demandata l’attività di gestione e sorveglianza degli esami.

CERTIPASS mantiene la piena responsabilità circa ogni elemento relativo al sistema di certificazione e all’attestazione della stessa.

eipass progressive

La certificazione EIPASS Progressive è un percorso di certificazione unico e perfettamente allineato alle direttive dell’ e-Competence Framework for ICT Users (e-CF) con la finalità di dare a tutti la possibilità di certificare competenze di alto profilo su argomenti mai trattati né certificati prima in Europa.

E-Competence Framework for ICT Users (e-CF) descrive un sistema di certificazione che prevede il possesso di un livello sempre crescente di abilità e competenze ICT, così come stabilito dalla Raccomandazione 2006/962/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, relativa alle Competenze chiave per l’apprendimento permanente.

Per l’e-CF, l’utilizzatore avanzato del computer e di internet: è in grado di selezionare e applicare una gamma ampia e complessa di competenze e conoscenze ICT per completare attività, anche nel caso in cui subiscano varianti di contenuto o progettazione; può lavorare autonomamente e aiutare gli altri o supervisionare lavori di routine.

Destinatari

EIPASS Progressive è la certificazione adatta per:


- Tutti coloro i quali vogliano acquisire maggiori competenze circa l’utilizzo avanzato delle applicazioni facenti parte della suite “Microsoft Office”. L’utente certificato EIPASS Progressive è in grado di compiere complesse procedure con cui elaborare i propri documenti tramite l’applicazione Microsoft Word; è inoltre capace di eseguire complesse pratiche con cui elaborare i propri dati con l’applicazione Microsoft Excel; di sviluppare con particolare efficacia delle presentazioni multimediali tramite l’applicazione Microsoft PowerPoint; e infine di gestire al meglio una banca dati e di interrogarla per estrapolare delle informazioni tramite l’applicazione Microsoft Access.
- Tutti coloro i quali desiderino acquisire maggiori competenze informatiche per arricchire il proprio curriculum professionale con un riconoscimento certificato a livello internazionale, potendosi così proporre con successo in settori lavorativi specializzati che richiedono il possesso di abilità sempre più qualificate.
- Gli studenti universitari che, considerata la coincidenza dei contenuti della certificazione con quelli di norma previsti dagli esami di informatica, possono richiedere il riconoscimento dei CFU necessari per gli esoneri.
- Le aziende pubbliche o private o gli studi professionali che desiderano formare i propri collaboratori, fornendo loro la possibilità di apprendere competenze indispensabili per aumentare gli standard, la produttività, le performance e il livello dei servizi erogati.

Importante: Non esiste propedeuticità tra EIPASS 7 Moduli User ed EIPASS Progressive: per accedere agli esami del livello avanzato non è necessario aver prima acquisito la certificazione intermedia.